Frontemare di Trieste
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Sezione di Trieste

Invito del direttore alla giornata di seminari 2012 (3 luglio 2012)

Cari Colleghi,

è ormai una tradizione ritrovarci all'inizio di luglio attorno alla fisica per un momento di incontro della nostra sezione che, nella quotidianita', lavora distribuita su cosi' svariate sedi. E come al solito vi invito ad intervenire numerosi.

Avremo 5 seminari di mezz'ora (seguito ognuno da 5 minuti di discussione) presentati da 5 colleghi afferenti ai diversi gruppi in cui l'INFN suddivide le sue attivita' e, come sempre, un ospite esterno a coronare la giornata. Quest'anno il professor Masiero, oggi vicepresidente INFN, ha accettato il nostro invito e ci aiutera' ad inquadrare il panoramica della fisica attuale con un talk di ampio respiro. Il professor Masiero e' noto ai piu' qui a Trieste perche', in passato, ha trascorso un lungo periodo alla SISSA.

Ho invitato tutti i relatori a dare al loro contributo un taglio adeguato a tutto il pubblico della sezione e non solo agli esperti di un certo settore specifico.

In calce riporto il contenuto della locandina che e' in preparazione.

Cordiali saluti, Silvia

Programma

  • 9:00 - 9:30 P.M. Milazzo - I risultati ottenuti da nTOF e il programma di misure future.
  • 9:35 - 10:05 Federica Bazzocchi - Lo stato delle simmetrie di flavour nella fisica dei neutrini
  • 10:10 - 10:40 V. Bonvicini - Le proposte di riforma della CSN V.
  • 10:45 - 11:15 pausa caffe
  • 11:15 - 11:45 A. Martin - La conferenza Transversity 2011, co-organizzata da INFN Trieste.
  • 11:50 - 12:20 M. Boezio - Le proposte di futuri esperimenti per lo studio dei raggi cosmici.
  • 12:25 - 13:35 A. Masiero, vice-presidente INFN "Bosone di Higgs, Materia Oscura e LHC: la grande sfida della Nuova Fisica"
    Sunto: Siamo entrati in un decennio appassionante per la fisica delle particelle elementari e le sue connessioni con cosmologia e astrofisica (fisica astroparticellare). Grazie a LHC potremo finalmente capire quale sia il meccanismo che regola le simmetrie delle interazioni elettromagnetiche e deboli. Da questa comprensione puo' scaturire un'indicazione di Nuova Fisica al di la' della teoria, il Modello Standard particellare, che descrive con successo tali interazioni. E nell'ambito di questa nuova fisica puo' essere racchiusa una delle informazioni piu' importanti per la conoscenza dell'Universo: che cosa sia e che proprieta' abbia quella forma di materia non ordinaria (definita Materia Oscura) che costituisce gran parte di tutta la materia esistente. Il seminario illustrera' come, al di la' delle nostre speculazioni teoriche, finalmente LHC possa chiarirci alcune questioni fondamentali delle due teorie che descrivono il micro- e il macro- cosmo: i Modelli Standard della fisica delle particelle (GWS Model) e della cosmologia (Hot Big Bang).
  • 13:45 FINE DELLA GIORNATA
COMMUNITY

Calendario

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

Approvo