Frontemare di Trieste
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Sezione di Trieste

Proposte Tesi e Tirocini

Abbiamo individuato una serie di attivita’ di tesi e tirocinio che possono essere svolte in modalita’ remota e che possono cominciare fin da subito. Gli studenti e le studentesse interessati a svolgere tali attività sono invitati a prendere visione degli argomenti proposti ai link seguenti e a contattare i componenti del gruppo ALICE Trieste.

Proposte di Tirocini 2020

Proposte di Tesi 2020

Qui di seguito trovate una breve descrizione delle attività del gruppo.

Tra le molte importanti linee di ricerca in cui sono impegnati docenti, ricercatrici e ricercatori del Dipartimento di Fisica, il gruppo ALICE Trieste rivolge le proprie attività allo studio delle collisioni tra nuclei ad alte energie, sia dal punto di vista del rivelatore, sia dell'analisi dei dati di fisica.

Questi studi permettono di indagare lo stato della materia dell’universo nei primi istanti dopo il Big Bang (il Quark-Gluon Plasma), di far luce sul confinamento di quark e gluoni (QCD di bassa energia) e sulla formazione della massa degli adroni (e quindi della materia di cui siamo fatti), di studiare la creazione di antimateria, l’interazione tra adroni e altri fenomeni di rilievo per molti campi alla frontiera della conoscenza, dalla ricerca della materia oscura alla cosmologia.

L'esperimento ALICE è uno dei quattro maggiori esperimenti di LHC. Il nucleo del suo rivelatore è il tracciatore interno di silicio (o ITS), che è proprio ora in fase di aggiornamento. Il gruppo ALICE Trieste costruì gran parte dell'apparato di rivelazione per la prima versione dell'ITS, in particolare dei rivelatori a microstrisce di silicio (SSD) e a deriva di silicio (SDD), che sono stati attivi per 10 anni raccogliendo dati con prestazioni più che soddisfacenti. Nei prossimi due anni, il rivelatore verrà sostituito con un apparato completamente rinnovato che fa uso della più avanzata tecnologia di rivelazione al silicio: i sensori a pixel monolitici (MAPS). Il gruppo ALICE Trieste ricopre un ruolo cruciale nella produzione del nuovo rivelatore, nella sua messa a punto e nella preparazione della presa dati. Allo stesso tempo, sta guidando lo sviluppo di una futura evoluzione del rivelatore basata su sensori a pixel assottigliati e con geometrie non convenzionali.

Il gruppo ALICE Trieste è fortemente impegnato nell'analisi dei dati raccolti da ALICE finalizzata allo studio dei più importanti aspetti della fisica delle interazioni tra ioni pesanti e del quark-gluon plasma. In particolare il gruppo riveste importanti ruoli di coordinamento di molte analisi tra cui quelle finalizzate a:

- studio della produzione di nuclei, anti-nuclei e anti-ipernuclei leggeri;

- studio dell'interazione tra mesoni e barioni attraverso misure di correlazione di impulso; 

- misure di molteplicità di particelle prodotte e comprensione della fenomenologia dell'evento; 

- studio della produzione di mesoni e barioni contenenti quark pesanti; 

- ricostruzione delle risonanze dotate di stranezza; 

- implementazione di tecniche di machine learning per la ricostruzione delle particelle prodotte.

 

Proposte di Tirocini 2020

Proposte di Tesi 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMUNITY

Calendario

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

Approvo