Frontemare di Trieste
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Sezione di Trieste

Macchine prototipazione

Nel 1994 in laboratorio di elettronica fu acquistata una macchina per prototipazione Roland Camm-2 Pnc2200 a 2 assi e 1/2 con il suo relativo programma di conversione MicroCam per la realizzazione di prototipi di schede elettroniche creando l'isolamento tra le piste mediante asportazione meccanica del rame.
Dopo i primi entusiasmi iniziali, si è visto che in effetti l'uso è limitato:

  • il tempo richiesto a fresare un circuito è abbastanza alto (velocità massima 3 cm/sec)
  • la polvere metallica si fissa alla porosità della vetronite pregiudicando l'isolamento tra le piste
  • gli utensili si consumano presto
  • l'area di lavoro (200x300 mm) e la potenza dei motori è molto limitata

Fortunatamente la funzionalità di foratura automatica è utilissima: 500 fori (con la stessa punta) vengono eseguiti in meno di 10 minuti, alla precisione del 1/100 di millimetro.
 

Da luglio 2006 c'è una Isel CPM4030 che sostituisce la Roland; ha un'area di lavoro di 400x300 mm, la potenza degli azionamenti è molto maggiore. Gli elettromandrini sono intercambiabili e attualmente è dotata di uno da 500W da 11000 - 25000 giri/minuto e uno da 200W da 20000- 60000 giri/minuto.
La macchina è pilotata dai seguenti software : isy-CAD/CAM e GO2Cam per lavorazioni meccaniche utilizzando la parte CAM, Target 3001 di prototipazione elettronica per la realizzazione di circuiti stampati, WinRemote per il controllo della macchina nell'esecuzione dei lavori.

COMMUNITY

Calendario

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

Approvo