Frontemare di Trieste
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Sezione di Trieste

“PARTICLE LAND” Alla scoperta del meraviglioso mondo dei NUCLEI e OLTRE

Prosegue l'iniziativa di registrare dirette Facebook dedicate a studenti di scuole superiori.

l’INFN organizza per il prossimo 13 marzo una diretta Facebook per le scuole con l’intento di coinvolgere, con la divulgazione via social media, anche i tanti studenti italiani che in questa settimana si trovano a fare lezione da casa.

Venerdì 13 marzo ore 11.30

DIRETTA FACEBOOK PER LE SCUOLE

secondo appuntamento

“PARTICLE LAND”

Alla scoperta del meraviglioso mondo dei NUCLEI e OLTRE

Con gli esperti di @Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

In diretta da Torino

Chiara Oppedisano, ricercatrice INFN

 

Invia le tue domande su Facebook o su Instagram

Hashtag #ParticleLand

 

Si può rompere un nucleo? Che cosa si nasconde al suo interno? Come lo possiamo osservare?

 

Raccontare la fisica delle particelle sui social media per coinvolgere e raggiungere anche gli studenti delle tante scuole italiane attualmente chiuse, e rispondere alle loro domande sulla fisica fondamentale. Proseguono le dirette Facebook dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che organizza, con i suoi scienziati, un nuovo appuntamento dal titolo “Particle Land: alla scoperta del meraviglioso mondo dei nuclei e oltre” pensato per le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie e i loro docenti.

È possibile connettersi da casa e inviare già da oggi le domande direttamente sul profilo Facebook e Instagram dell’INFN specificando la classe, scuola e città. I nostri ricercatori risponderanno alle domande durante la diretta.

Il prossimo appuntamento è per il 13 marzo alle ore 11:30 sul profilo Facebook “INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
con
Chiara Oppedisano, ricercatrice della sezione INFN di Torino.

Trovate tutte le informazioni a questo link e sui nostri social.

COMMUNITY

Calendario

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

Approvo