Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Sezione di Trieste

PITRE

Il software PITRE

PITRE (Phase-sensitive x-ray Image processing and Tomography REconstruction) è un software sviluppato dalla sezione INFN di Trieste per la simulazione e l'elaborazione di immagini acquisite con varie tecniche di fase. PITRE è affiancato da un batch manager (PITRE_BM), che consente di eseguire una serie di elaborazioni e/o ricostruzioni in modo automatico, così da elaborate grandi quantità di dati con un limitato intervento da parte dell’utente.

PITRE è freeware e permette di:

  1. effettuare il phase retrieval per il propagation-based X-ray phase-contrast imaging, sia in modalità planare che in tomografia (PPCT)
  2. estrarre le immagini di apparent absorpion, refraction e ultra-small angle scattering in analyzer-based X-ray phase-contrast imaging, sia in modalità planare che in tomografia (DEI-CT)
  3. utilizzare la modalità extended view per la tomografia con fascio parallelo
  4. effettuare ricostruzioni tomografiche con fascio parallelo, in assorbimento, contrasto di fase (PPCT e DEI-CT), utilizzando la retroprioezione filtrata o gli algoritmi GRIDEC
  5. convertire e ritagliare immagini in diversi formati
  6. molto altro ancora

Installare PITRE sul tuo PC

Requisiti di sistema: i PC moderni possono eseguire PITRE senza problemi. Un suggerimento è quello di disporre di sufficiente RAM, necessaria per il modo in cui vengono generati i sinogrammi. Inoltre, si raccomanda di usare la versione a 64-bit (sia per il sistema operativo che per PITRE) nel caso in cui la memoria del PC sia maggiore di 4 Gigabyte.

Guida all'installazione:

1. Installare IDL 32/64 bit (versione 7.1 o superiore), che può essere scaricato dal sito di Exelis Visual Information dopo una semplice registrazione, su un PC con windows XP (o superiore). La IDL Virtual Machine è inclusa nel file di installazione di IDL e non richiede alcuna licenza.

2. Scaricare il file di installazione di PITRE (32/64 bit), ed eseguirlo come Administrator; il file di installazione eseguirà le seguenti azioni:

  • Estrae i file di PITRE nella directory ‘C:\PITRE\’ (default)
  • Aggiunge ‘C:\PITRE\lib\’ alla variabile di ambiente windows "Path". In questo modo PITRE localizzerà e le utilizzarà automaticamente le librerie software esterne, come ad esempio Gridrec and GraphicsMagick
  • Richiede di effettuare un reboot del PC, che è essenziale perché quanto sopra abbia effetto

3. Fare reboot del PC.

4. Fare doppio click su `PITRE.sav` (oppure usare IDL Virtual Machine per aprirlo) per eseguire il software.

Per richieste di aiuto o altri commenti e suggerimenti rivolgersi a rongchang.chen@ts.infn.it

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

Approvo